Gourmandia torna a settembre

gourmandia

Gourmandia torna a settembre

La quinta edizione di Gourmandia si terrà presso l’area OpenDream (ex Pagnossin) a Treviso, dal 12 al 14 settembre.

Tante sono le novità che contraddistinguono l’appuntamento del 2020, ideato come sempre da Davide Paolini, il celebre Gastronauta.

La principale sorpresa riguarda “Inconfondibile”, il Festival Nazionale dei Vini Ancestrali e Rifermentati in Bottiglia ideato da Roberto Dalla Riva.

Gourmandia per settori

Si inizia con il “Mercato Artigiani” che presenta una selezione di casari, vignaioli, salumieri, mastri birrai, distillatori, cioccolatieri e pasticceri. Degustazioni e racconti coinvolgenti su una varietà incredibile e golosa di cibi e bevande.

Nell’Area delle Esperienze, suddivisa in isole monotematiche, si parla di singoli prodotti con degustazioni e informazioni dettagliate che riguardano anche la tracciabilità e la trasformazione delle materie prime.

Nell’Area Show Cooking si incontrano alcuni dei principali rappresentanti tra chef, pizzaioli e pasticceri italiani che si esibiranno in performance uniche.

Racconteranno ogni passaggio che trasforma grandi ingredienti di qualità in ricette capolavoro.

Come spiegavamo prima, parte Inconfondibile che presenta il meglio dei vini rifermentati in bottiglia e i segreti delle tecniche di produzione. Tasting e degustazioni saranno guidate da Gianpaolo Giacobbo e Massimo Zanichelli.

Quest’anno a Gourmandia debutta Inconfondibile, il festival nazionale dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia giunto alla sua seconda edizione e organizzato da Roberto Dalla Riva. Una rassegna sulle rifermentazioni spontanee in bottiglia e alla loro secolare tecnica produttiva. Spazio quindi a degustazioni e tasting per scoprire come nascono i vini col fondo, guidati dagli esperti di vino Gianpaolo Giacobbo e Massimo Zanichelli.

Un’altra area riguarda la partecipazione dei bambini, nata dalla collaborazione con la blogger Elisa Perillo (Peri and the kitchen). Si terranno laboratori di cucina e poi potranno assaggiare quanto hanno preparato. Un modo giocoso per accostarsi agli ingredienti sani e sviluppare la fantasia dei più piccini.

Nell’Area Food Truck invece ci saranno le specialità di street food, come la mozzarella in carrozza, le piadine, le pizze gourmet e molto altro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *